MENU'
Home Page
Home Teatro Barboni

Barboni

Bobò Bobò Jean Louis Fernandez

Produzione Compagnia Pippo Delbono

Un teatro essenziale, scena nuda che si crea soltanto grazie all’azione degli attori, attori che non recitano ma semplicemente ‘sono’, e che sempre di più va a coincidere con la vita.


“Nell’arco delle ultime esperienze di lavoro della compagnia ho incontrato alcune persone che vivono l’arte non come ‘mestiere’, ma come esperienza fondamentale per la loro stessa sopravvivenza. Per queste persone l’espressione artistica non è un lavoro, una routine, ma una necessità di vita.
Ora, in questo spettacolo, ho voluto creare un incontro fra due popoli di ‘barboni’: noi della compagnia (io, Pepe, Gustavo, Lucia, Pierino, Elena, Simone… persone che seguono il nostro lavoro da diverso tempo) che da sempre, per indole, per scelta o per vocazione (o per tutte queste cose insieme) viviamo un po’ ai margini di quello che è tutto il movimento teatrale italiano, portando avanti un discorso esclusivamente poetico e artistico totalmente fuori da discorsi di politica, scambio mercato o altro, e i ‘barboni’ che ho incontrato (Bobò, Mr. Puma, Armando…) con cui si è creato un legame, una poesia…
Ecco, riunire queste esperienze e raccontare di quelle persone che, come barboni (e come noi), vivono l’arte come unica ragione per essere, per avere un’identità, per vivere…”.
Pippo Delbono

15/03/1997 - NAPOLI - TEATRO NUOVO Regia di Pippo Delbono
con Bobò, Margherita Clemente, Piero Corso, Armando Cozzuto, Pippo Delbono, Lucia Della Ferrera, Gustavo Giacosa, Simone Goggiano, Ilaria Distante, Mario Intruglio, Mr. Puma, Pepe Robledo
Copyright © 2000-2011 Compagnia Pippo Delbono-tutti i diritti riservati :: Webmaster: Flaweb